Prima / Comunicate de presă » BANDO DI CONCORSO imprimare
BANDO DI CONCORSO
08.11.2018    

Relativo all'organizzazione e allo svolgimento del concorso di selezione di un'ufficio/studio associato di avvocati, compreso avvocati stranieri/società di avvocati stranieri, per la rappresentazione degli interessi della Repubblica Moldova.

Il concorso sarà organizzato secondo i requisiti della Decisione del Governo n. 764 del 12 ottobre 2012 sulla rappresentazione degli interessi dello stato nei tribunali e negli arbitrati nazionali e internazionali (pubblicata il 19.10.2012 nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Moldova, n. 216-220), ed in conformità con l'Ordine del Ministero della Giustizia n. 574 del 26 ottobre 2018 in materia dell'organizzazione e dello svolgimento del concorso per la selezione dei rappresentanti degli interessi dello stato nei tribunali stranieri, nonché, della composizione nominale della Commissione governativa per la selezione dei rappresentanti degli interessi dello stato nei tribunali stranieri e nell'arbitrato internazionale (d'ora in poi - Commissione di selezione), nell'azione inoltrata da Tatiana PLATON contro il Governo della Repubblica Moldova, il Ministero degli Esteri e dell'Integrazione Europea ed il Consolato Generale della Repubblica Moldova a Milano, pendente nella Corte di Appello di Bologna, Repubblica Italiana.

L'essenza della lite si riferisce a quanto segue: la Signora Tatiana Platon è stata assunta come collaboratrice tecnica presso il Consolato Generale della RM a Bologna il 03.03.2008 in virtù del contratto individuale di lavoro n. 3. Successivamente, in virtù dei contratti individuali di lavoro n. 5 del 03.03.2009 e n. 9 del 03.03.2010 ed i contratti di prestazione servizi n. 12 del 01.01.2011, n. 15 del 01.01.2012 e n. 24 del 31.05.2013. L'ultimo contratto è cessato in seguito alla chiusura della missione consolare da Bologna in conformità con la DC n. 944 del 22.11.2013.

Nel loro ricorso, gli avvocati della sig.ra Platon hanno chiesto il risarcimento dei danni, in parte o in comune, da parte del Consolato Generale della RM a Milano, MAEIE o Governo della Repubblica Moldova, l'importo di Euro 263.833,53, pagamento per la retribuzione non corrispondente delle prestazioni di lavoro della parte attrice.

Di seguito alla sentenza del Tribunale dalla città di Bologna, il collegio giudicante ha accolto parzialmente la richiesta della sig.ra Platon, previo accertamento della competenza del collegio giudicante ordinario italiano in merito al rapporto di lavoro tra le parti nel periodo 03.03.2008 - 31.12.2010 ed ha obbligato la Repubblica Moldova a corrispondere alla stessa, l'importo di 47628,31 Euro. Di conseguenza, ha condannato i ricorrenti, in modo separato, al pagamento a favore della parte attrice delle differenze salariali che spettano alla stessa e che devono essere calcolate, in riferimento al rapporto di lavoro concluso tra le parti nel periodo dal 3.3.2008 fino al 31.12.2010, tenendo conto della rimunerazione mensile generale effettiva di Euro 2.187,12 , meno la somma ricevuta già dalla stessa durante il rapporto di lavoro, oltre agli interessi legali e alla rivalutazione monetaria.

Per il periodo dei contratti del 01.11.2011, 01.01.2012, 01.01.2013 e 31.5.2013, il collegio giudicante ha accettato la deroga della giurisdizione italiana a favore della giurisdizione della Repubblica Moldova.

I. Data, ora e luogo dello svolgimento del concorso

Il concorso si svolgerà con l'apertura delle buste contenenti le offerte presso il Ministero della Giustizia della Repubblica Moldova:

Repubblica Moldova, MD - 2012, mun. Chişinău, str. 31 August 1989, nr. 82, bir. 216 il 3 dicembre 2018, ore 16.00. I partecipanti al concorso o i rappresentanti degli stessi, hanno diritto di partecipare all'apertura delle buste contenenti le offerte.

II. Requisiti dei candidati:

-         Al concorso può partecipare qualsiasi persona fisica che detiene licenza di avvocato, nonché gli uffici individuali o associati o le società di avvocati locali o stranieri, che hanno la qualifica e le capacità professionali necessarie e che hanno il diritto di esercitare la professione di avvocato, di difendere e di agire in nome dei loro clienti e di rappresentarli innanzi alle corte di appello della Repubblica Italiana (Roma);

-         Nel caso degli avvocati stranieri/società di avvocati stranieri, è obbligatorio che gli stessi partecipino al concorso in collaborazione con gli uffici/studi associati di avvocati dalla Repubblica Moldova;

-         ha esperienza di rappresentazione nella corte di appello dalla Repubblica Italiana;

-         ha esperienza nel settore delle liti di diritto internazionale privato;

-         che abbia partecipato come rappresentante almeno una volta, negli ultimi cinque anni, in un caso simile;

-         che conosca la lingua italiana;

III. Valutazione delle offerte

Le offerte saranno esaminate in modo riservato, ma vincitrice sarà nominata l'offerta che soddisferà i requisiti di valutazione stabiliti e sarà più vantaggiosa dal punto di vista tecnico - economico.

Alla valutazione delle offerte, si terrà conto dei seguenti vantaggi, se il candidato;

-         ha almeno 5 anni di esperienza come avvocato

-         ha partecipato come rappresentante dello stato in una lite di lavoro;

-         ha partecipato come rappresentante dello stato in una lite di diritto internazionale privato;

IV. Richieste generali relative alla prestazione dei servizi

-         prestare assistenza giuridica alla Repubblica Moldova nell'azione inoltrata da Tatiana PLATON contro il Governo della Repubblica Moldova, il Ministero degli Esteri e dell'Integrazione Europea ed il Consolato Generale della Repubblica Moldova a Milano, pendente nella Corte di Appello di Bologna, Repubblica Italiana;

-         effettuare l'analisi dei materiali della causa, della legislazione nazionale ed internazionale, nonché della giurisprudenza rilevante ed identificare le soluzioni giuridiche a fine della rappresentazione qualitativa ed efficiente nella corte di appello della Repubblica Italiana;

-         partecipare, come rappresentante della Repubblica Moldova nella causa di cui sopra, nella corte di appello della Repubblica Italiana;

-         formulare, redare e presentare tutti gli atti di procedura necessari per l'esercitazione con massima diligenza delle attribuzioni di rappresentazione;

-         consultare preventivamente con la Repubblica Moldova, le posizioni e le azioni di procedura che saranno intraprese nella causa rispettiva;

-         informare la parte rappresentata sull'evoluzione del processo, dopo ogni udienza o azione processuale intrapresa;

-         deporre massima diligenza e prudenza a fine di assicurare la rappresentazione degli interessi della Repubblica Moldova nelle migliori condizioni possibili.

V. Elenco dei documenti per partecipare al concorso:

Il fascicolo dei documenti di partecipazione al concorso, destinato alla Commissione di selezione, deve contenere i seguenti documenti, in originale o autenticati, redatti in lingua di stato o tradotti, nel modo stabilito dalla legislazione:

a)     domanda di partecipazione al concorso, rivolta alla Commissione di selezione;

b)    documenti confermativi della capacità di esercitazione dell'attività professionale;

-         per gli uffici/studi associati di avvocati dalla Repubblica Moldova - la copia della carta di identità, della licenza dell'avvocato e/o dei membri dell'ufficio associato di avvocati ed il certificato di attribuzione del codice fiscale rilasciato dall'organo fiscale dove ha/hanno dichiarato la sede;

-         per gli avvocati stranieri/società di avvocati stranieri - atti di costituzione e registrazione, di attestazione o appartenenza professionale, in conformità con le disposizioni della legislazione dal paese di origine;

c)     il curriculum vitae (CV) dell'avvocato/dei membri della società di avvocati che saranno coinvolti nella prestazione dei servizi di rappresentanza, con la descrizione dell'esperienza rilevante;

d)    la prestazione dello storico e dell'esperienza professionale dell'ufficio/studio associato di avvocati, delle società di avvocati locali o straniere;

e)     i documenti confermativi che attestano il fatto che l'avvocato straniero/ufficio associato/società di avvocati straniera detiene l'assicurazione valida di responsabilità civile professionale;

f)      l'offerta di prezzo per i servizi richiesti che indicherà in Euro (EUR) l'importo limite massimo che può essere richiesto per l'adempimento di tutti gli atti necessari ad ogni fase processuale e utile a fine della rappresentazione degli interessi della Repubblica Moldova fino alla soluzione definitiva del caso da parte del tribunale.

L'importo complessivo proposto includerà tanto gli onorari, quanto le spese aggiuntive (come sono le tasse e le imposte in conformità con la legislazione vigente, per l'adempimento dei servizi prestati, nonché le spese relative al trasporto, alloggio e altre spese (a seconda del caso)).

La struttura del prezzo per la prestazione dei servizi richiesti sarà presentata in una tabella che indica per ogni categoria di personale dalla composizione della squadra di lavoro, il numero totale di ore calcolate, la tariffa/l'onorario per ora e l'importo complessivo calcolato per la prestazione dei servizi richiesti.

L'ammontare delle spese aggiuntive sarà presentato separatamente in forma di tabella.

Il prezzo per i servizi richiesti sarà indicato in euro (EUR).

VI. Non saranno ammessi a partecipare al concorso i candidati:

-         che hanno esperienza nell'esercitazione della professione di avvocato non meno di 3 anni;

-         che non hanno presentato integralmente il fascicolo di documenti o la presentazione degli stessi non corrisponde ai requisiti stabiliti;

-         che non hanno presentato il fascicolo di documenti di partecipazione al concorso nei termini stabiliti al p. VIII.

VII. Per la partecipazione al concorso non si paga alcuna tassa.

VIII. Il termine limite di ricevimento e di registrazione dei documenti per concorso: 3 dicembre 2018, ore 15.30, indirizzo: MinisterulJustiţiei al Republicii Moldova: Republica Moldova, MD - 2012, mun. Chişinău, str. 31 August 1989, nr. 82,  et. 1,  bir. 128 (secretariat) tel. + (373 22) 201-407, persona di riferimento Constantin CACHITA, e-mail: constantin.cachita@justice.gov.md.

Le offerte saranno presentate in busta sigillata via posta o via corriere, all'indirizzo e nel termine indicato. La busta avrà l'iscrizione:

Nome partecipante "________________________"

"Partecipazione al concorso per la rappresentazione degli interessi della Repubblica Moldova.

Non aprire entro le ore 16.00, ora locale, 3 dicembre 2018. Che sia aperto solo dalla Commissione di Selezione".

IX. Il periodo di validità dell'offerta sarà 60 (sessanta) giorni dalla data limite per la presentazione dell'offerta.

 

 
Plasează în:   google Delicious Digg Yahoo Facebook Twitter Netvibes linkedin
 

   

   

Linia fierbinte anticorupție: (+373 22) 20 14 20

Elaborarea acestei pagini web a avut loc cu susţinerea financiară a PROGRAMULUI COMUN AL UNIUNII EUROPENE ŞI AL CONSILIULUI EUROPEI "SUSŢINEREA DEMOCRAŢIEI ÎN REPUBLICA MOLDOVA"
sus
Harta
Contact
Tel.: (+373 22) 23 33 40
Fax: (+373 22) 23 47 97
Vizitatori total: 5326237     Soluție
 
Servicii
Close